Storia

Discover

La storia

Dall’amore verso la terra di origine del nonno Domenico e del papà Belisario e dalla passione per l’edilizia sviluppatasi negli anni, nasce nel 2012 Borgo Fonte Scura.

Il sogno nel cassetto di Alessandro Costantini, giovane imprenditore e proprietario della struttura, è stato quello di riportare nel suo massimo splendore il luogo dei felici ricordi della sua infanzia, dove famiglie, parenti ed amici si riunivano per trascorrere nella massima semplicità momenti di vita quotidiana come la raccolta delle olive o la produzione della salsa di pomodoro.

Non poche le difficoltà per arrivare a tale progetto ma la tenacia e la costanza hanno avuto la meglio portando a compimento quel sogno divenuto oggi realtà.

Amore, passione, sogno, semplicità, tenacia e costanza sono gli ingredienti che dal 2012 Borgo Fonte Scura ha voluto condividere con i propri ospiti, divenendo cornice di molti matrimoni ma che oggi ha deciso di condividere con tutti aprendo le proprie porte con la ristorazione alla carta e affidando i propri fornelli al giovane chef Daniele D’Alberto che racchiude nelle proprie mani gli ingredienti di Borgo Fonte Scura.

Tradition

Rinascita

Le antiche mura, le travi in legno, la “fonte” naturale da cui sgorga sempre acqua ghiacciata e da cui tutto nasce.
Alcuni hanno definito la nostra struttura il simbolo di un “nuovo rinascimento”. E la sensazione che si prova addentrandosi nel grande parco antistante l’edificio principale è proprio di rinascita, di allontanamento dai luoghi comuni, di evasione dal quotidiano.

Quote

Qualunque cosa sogni d’intraprendere, cominciala.
L’audacia ha del genio, del potere, della magia.
Goethe